Colomba di Pasqua

Scritto da | 14 Aprile 2020

La mia Colomba di Pasqua è facile da realizzare basta semplicemente pensare di iniziare a realizzarla con qualche giorno di anticipo a quando si realmente mangiarla. Ci vogliono tante ore di lievitazione, ma niente paura sta li ferma e non bisogna fare niente. Ho iniziato il primo impasto il venerdì tardo pomeriggio per mangiarla la domenica a pranzo.

Gli ingredienti elencati sotto sono per uno stampo di Colomba Pasquale di 750 g, io non potendomelo procurare l’ho realizzato con due stampi per torta rotondi in alluminio che poi ho sagomato e rifasciato con carta forno.

Gli ingredienti per il primo impasto – lievitino:
30 gr. di acqua tiepida
50 gr. di farina (io ho usano Farina tipo 2)
3 gr. di lievito di birra fresco

Gli ingredienti per il secondo impasto:
50 gr. di burro
2 gr di sale
1 limone (la sua buccia)
1 arancio (la sua buccia)
250 gr. di farina
100 gr. di zucchero
55 gr di latte (io ho usato fresco intero)
1 uovo

Gli ingredienti per il terzo impasto:
75 gr di burro
50 gr di farina
1 uovo
50 gr di uva passa
mezza tazzina di rum

Gli ingredienti per la glassa:
15 gr di farina di mais
10 gr di amido di mais
50 gra di zucchero di canna
2 albumi
40 gr di nocciole tostate
40 gr. di mandorle

Per realizzare la Colomba di Pasqua si procede il primo giorno con la realizzazione del Lievitino. Incorporare gli ingredienti fino ad ottenere una pallina omogenea e liscia. farla lievitare in un recipiente ben chiuso per circa un ora ovvero fino a che non raddoppia il suo volume.
Trascorso questo tempo riprendere la pallina, possibilmente in una planetaria e aggiungere tutti gli ingredienti del secondo impasto senza smettere di impastare, per ultimo aggiungere il latte tiepido e il burro morbido un pezzetto alla volta spettando che ogni pezzetto venga ben incorporato l’impasto. Impastare fino a che la massa si stacchi bene dal gancio dell’impastatrice. Porre la massa a lievitare in un contenitore ben chiuso per circa 1,5 ore.
In questo tempo mettere l’uva passa a bagno nel rum.
Trascorso questo periodo riprendere l’impasto nella planetaria, aggiungere la farina, l’uovo il burro morbido come nel secondo impasto, impastare fino ad ottenere una massa omogenea, per ultimo aggiungere l’uva passa priva del rum. Sigillare il recipiente della planetaria con dentro l’impasto e metterlo in frigo a lievitare per circa 14 ore.
Passate le 14 ore mettere il contenitore a temperatura ambiente e continuare la lievitazione per circa 8 ore.
Trascorse le ultime 8 ore di lievitazione prendere l’impasto su una spianatoia infarinata impastarlo un pochino e poi dividerlo in due: un pezzo da circa 450 gr e il restante (circa 280 gr) dividerlo in due. Stendere il pezzo grande in un rettangolo, arrotolarlo su se stesso e porlo al centro dello stampo. Procedere poi nello stesso modo per le ali della Colomba con i due pezzi di impasto più piccoli. Coprire lo stampo e farlo lievitare per due ore.
Nel frattempo preparate la glassa tritando grossolanamente le mandorle e le nocciole. mettere tutti gli ingrediente nella planetaria e impastare fino al ottenere una crema. Versare la glassa sulla Colomba, Far lievitare ancora un’oretta.


A questo punto siamo pronti per cuocere la Colomba di Pasqua in forno statico preriscaldato a 160°C per circa un’ora. Fate sempre la prova stecchino per verificare che il vostro dolce sia ben cotto.
Se vedete che a fine cottura la superficie della Colomba si inscurisce troppo coprite il dolce con un foglio di carta stagnola e portate a termine la cottura.

Terminata la cottura fate raffreddare la Colomba di Pasqua su una graticola rialzata.