Focaccia integrale con sesamo e semi di papavero

Scritto da | 1 Marzo 2016
Focaccia integrale Papavero Sesamo

tLa focaccia integrale con sesamo e semi di papavero è una ricetta semplice da proporre per un aperitivo con gli amici, in cui le erbe aromatiche conferiscono profumo e aroma.

ingredienti_focaccia

ingredienti_focaccia

La salvia ha proprietà digestive e antisettiche ed è un buon antiossidante naturale.
Il rosmarino è un tonico esercita sull’organismo un’azione stimolante e fortificante. Agisce efficacemente negli stati di astenia, cioè in condizioni di affaticamento fisico e mentale. I Semi di sesamo energetici, rinforzano la memoria e sono ricchi di proteine,  fibre, vitamine del gruppo B, magnesio, calcio, fosforo, silicio, ferro e contiene tracce di zinco.
I Semi di papavero sono una fonte preziosa di  proteine contengono manganese, Omega 6, vitamina, ma soprattutto calcio.

Ingredienti

300 g di farina integrale
200 g di farina 0
300 ml di acqua circa
30 gr di estratto di lievito madre essiccato di frumento
14 gr di sale
2 cucchiai di semi di sesamo
1 cucchiaio di semi di papavero
3 ciuffi di salvia
1 rametto di rosmarino
olio extravergine di oliva
sale

Come si fa:

Lavare e asciugare la salvia e il rosmarino, prelevare le foglie e tritarle finemente insieme ad un pizzico di sale e un po’ di olio. Unire le due farine con il lievito, i semi, il sale, il trito di salvia e rosmarino e l’acqua. Formare un impasto e lavorarlo finché sarà diventato morbido e metterlo a lievitare in un contenitore ampio coperto da pellicola trasparente.
Dopo circa 3 ore sarà lievitato.
Stenderlo quindi in una teglia precedentemente unta, completare la lievitazione per altre tre ore.

Riscaldare il forno a 180°, spalmare sulla superficie con olio extravergine d’oliva, praticare con le dita bagnate tanti classici “buchi” e per ultimo cospargere la superficie della focaccia con goccioline di acqua tiepida. Cuocere per circa 20 minuti.
Fantastica caldissima, ma buona anche fredda!

La si può preparare anche la sera e conservarla in frigo coperta da pellicola trasparente (per evitare si formi la crosticina in superficie) e tirarla fuori dopo circa una mezzora avrà raggiunto la temperatura ambiente allora la si può stendere sulla teglia e infornarla dopo un po’, almeno 15 minuti!