E’ libero il bagno?…devo preparare la cena!

Scritto da | 9 Ottobre 2014

Uno studio condotto, dall’Università dell’Arizzona, sulla presenza dei batteri fecali come Escherichia.colistaphylococcus aureus nell’ambiente casaligo, ha rilevato che il posto “più pulito” è proprio la tazza del nostro wc.
Nel water ne sono emersi mediamente 50 per cm quadrato, su un tagliere da cucina se ne trovano in media 200 volte di più, circa 10mila batteri potenzialmente pericolosi. Dallo stesso studio è emerso che il secondo oggetto più “infettato” tra quelli di uso domestico è la maniglia del microonde e quella del frigo, poi troviamo i rubinetti del lavandino della cucina.
I batteri che si annidano soprattutto nelle spugne e nei canovacci, pare siano un’infinità, gli studi universitari rivelano che una spugna racchiude addirittura 10 milioni di batteri per centimetro quadrato e uno straccio da cucina 1 milione per cm quadrato. La spugna della cucina è 200mila volte più infetta del wc.
Per tanto non ci resta che mettere un tavolo con quattro sedie in bagno o pulire meglio la nostra cucina!