Un menù tutto per il cuore

Scritto da | 14 Febbraio 2015

Un menù pensato per gli innamorati, ingredienti scelti che fanno bene al cuore e al corpo.

Antipasto:
Acciuga impanate al profumo di arance
Acciuga: pesce azzurro ricco di proteine e acidi grassi Omega-3, proteine e preziosi minerali (calcio, ferro, fosforo e selenio), vitamine del gruppo B (riboflavina e niacina)
Arance: ha proprietà antianemiche poiché favorisce l’assorbimento del ferro, utile per la formazione dei globuli rossi.

Primo di pesce:
Spaghetti con arselle
Areselle: ricche di minerali, tra cui il potassio, il ferro e il selenio di cui sono note le proprietà antiossidanti. Sia cozze che vongole sono fonte di vitamina B12,  e vitamina E.
Aglio: ottimo alleato del sistema cardiovascolare
Peperoncino: è considerato un afrodisiaco grazie alla capsaicina agisce sulla vasodilatazione periferica.
Prezzemolo: ricco di vitamine C, B, K e A è un vero e proprio tonico per il cuore e aiuta a mantenere sotto controllo la pressione sanguigna.

Secondo:
Scaglie di pecorino sardo con schiacciata alla salvia, mandorle e miele.
Pecorino sardo: contiene un alto livello di Omega-3
Mandorla: considerata un cibo afrodisiaco sia per la forma che per la ricchezza nutritiva.
Miele: usato già tremila anni fa nella medicina ayurvedica veniva considerato un afrodisiaco e per tradizione raccomandato ai novelli sposi.
Salvia: contiene una sostanza (tujone) paragonabile sotto alcuni aspetti agli estrogeni.

Dolce:
Cuore di mela caldo
cestini di pasta frolla con un ripieno di mele e gocce di cioccolato.
Mela: non manca mai nelle storie di passione, è simbolo di amore e seduzione.
Cacao: contiene feniletilamina la stessa sostanza che il nostro corpo produce quando siamo innamorati.

Come si fa

Acciuga impanate al profumo di arance

Acciughe al profumo di arancia

Acciughe al profumo di arancia

6 acciughe, 1 arancia non trattata, pane raffermo, sale e olio extravergine di oliva.
Pulire e aprile le acciughe, cuocerle per qualche minuto su un piatto posto su una pentola piena di acqua che bolle.
Sminuzzare finemente il pane condirlo con olio e sale e tostallo qualche minuto in una padella antiaderente bella calda< quando [ pronto aggiungere la buccia dell-arancia e qualche goccia di succo
Adagiare le acciughe a forma di cuore sul piatto di portata e condirle con il pane e un bel filo di olio.

Spaghetti con arselle (per due persone)

Spaghetti con arselle

Spaghetti con arselle

800 gr di arselle, 1 spicchi di aglio, 1 ciuffo di prezzemolo, sale, olio extravergine di oliva e peperoncino e 180 gr di spaghetti.
Lava le arselle in acqua salata per 1 ora cambiando l-acqua almeno 3 o 4 volte.
Prepara il trito di aglio e prezzemolo.
Fai aprire in padella le meta delle vongole e recupera il frutto buttando via la conchiglia.
Mentre l-acqua della pasta incomincia a bollire fai rosolare in padella con olio e un poco di acqua il trito, aggiungi laltra meta` delle vongole c i frutti gia cotti e aggiungi il peperoncino. Nel frattempo scola la pasta ben al dente e saltala in padella con il condimento.

Scaglie di pecorino sardo con schiacciata alla salvia, mandorle e miele.

200 di farina 00, 10 foglie di salvia, 80 gr di pecorino sardo stagionato, mandorle siciliane, miele ligure, olio extravergine di oliva, sale.

Trita finemente la salvia. Impasta la farina con 25 ml di olio e un pizzico di sale, aggiungi la salvia e acqua fino ad ottenere una palla liscia e non appiccicosa. Stendi la pasta con un mattarello fino ad uno spessore di qualche mm. Cuoci la sfoglia spennellata con un poco di olio su una teglia fasciata con carta forno per 6 o 7 minuti in forno a 200 gradi. Sistema sul piatto di portata qualche scaglia di pecorino, qualche mandorla e fai colare sul formaggio un cucchiaio di miele. Sforna la schiacciata alla salvia e tagliala con le mani grossolanamente, sistema qualche pezzo sul piatto accanto alle mandorle.

Cuore di mela caldo

Cuore di mela con gocce di cioccolato

Cuore di mela con gocce di cioccolato

pasta frolla (150 di farina 00, 1 uovo, 75 gr di burro, 50 gr di zucchero, un pizzico di sale), 2 mele renetta, due cucchiaini di zucchero di canna , 4 quadratini di cioccolato fondente.

Lava, pela, e taglia a quadrotti le due mele, passale in padella con un poco di acqua e lo zucche di canna finche non diventano morbide, quando sono fredde aggiungi il cioccolato tagliato a pezzetti. Prepara la pasta frolla, stendila con il mattarello e ricava 4 cerchi di diametro 8 o 10 cm. Poni al centro di due cerchi un cucchiaio di mele, ricopri con i restanti due cerchi a formare due grandi ravioli rotondi e sigilla i bordi delicatamente con una forchetta. Cuoci in forno per circa 10 minuti a 180 gradi. Al momento di servire poni il raviolo sul piattino di portata, scalda al microonde per 20 sec ala massima potenza e spolvera con abbondante zucchero a velo e poi con cacao amaro.